Yoga con Ambrosiae: 4 ragioni per praticare CANE A TESTA IN GIÙ

praticare cane a testa in giu

A cosa serve fare yoga e quali sono i benefici del praticare Cane a testa in giù

Lo hai sentito nominare tantissime volte, ma non l’hai ancora esplorato a fondo e ancora oggi ti chiedi esattamente cosa sia e quali effetti benefici abbia. Stiamo parlando dello yoga, una disciplina che allena il corpo, la mente e l’anima, aiutandoti a trovare l’equilibrio perfetto, giorno dopo giorno. È una tecnica orientale con tradizioni millenarie che soprattutto oggi è diventata parte integrante della quotidianità e adatta a tutti. Se praticata in modo costante, aiuta a sentirsi meglio ed è un vero e proprio toccasana per la qualità della vita.

E chi ha voglia di migliorare la propria vita? La risposta è molto semplice: tutti. Lo yoga serve proprio a questo, ad aiutarci nella nostra ricerca della felicità e a raggiungere uno stile di vita più sano, fatto di consapevolezza, benessere e forza interiore. 

In questo articolo vogliamo spiegarti le caratteristiche principali di questo sport e darti delle buone ragioni per iniziare a praticare Cane a testa in giù (o Adho Mukha Svana), uno degli asana più conosciuti e presente in molti dei flow. Questo asana consiste nel posizionare la faccia verso il basso, simulando appunto un cane che allunga le zampe anteriori, portando quelle posteriori in alto. Attraverso questo esercizio si allunga tutto il corpo, il che lo rende perfetto per chi passa molte ore al computer e ha bisogno di un po’ di esercizio. 

Lo yoga comunque non è fatto solamente di posizioni ed esercizi di respirazione, comprende anche studio e buone abitudini, una serie di concetti da applicare alla quotidianità che hanno come obiettivo quello di ridurre lo stress e rimetterci in contatto il nostro spirito e con la natura, per fare una pausa dal computer e risintonizzarci con noi stessi. 

Andiamo quindi a scoprire meglio di che si tratta.

Lo yoga, un toccasana per la tua salute. Funziona davvero?

A questo punto ti starai chiedendo a cosa serve fare yoga e se funziona davvero. La risposta non potrebbe che essere ampia ed affermativa: lo yoga ci svela la strada per la nostra evoluzione personale con l’enorme vantaggio, rispetto a molte altre discipline, che può essere praticato ovunque e in qualsiasi momento, bastano semplicemente un tappetino, della forza di volontà e un pizzico di impegno!

praticare cane testa in giu

Grazie ai suoi asana, questa disciplina interviene in nostro aiuto in modo efficace, ecco alcuni vantaggi:

  • Rende il corpo più flessibile;
  • Fa sì che il sonno sia più regolare;
  • Favorisce il relax;
  • Combatte ansia e stress;
  • Aumenta il livello di serotonina, ovvero ci rende più felici;
  • Aumenta la massa ossea e il tono muscolare;
  • Riduce il mal di schiena, spesso causato da uno stile di vita sedentario o posizioni sbagliate durante il lavoro;
  • Abbassa il rilascio di adrenalina, aiuta dunque il nostro cuore a battere in maniera regolare;
  • Aiuta per la concentrazione;
  • Rafforza il sistema immunitario;
  • Migliora la vita sessuale e il rapporto con il nostro corpo.

Per iniziare a praticarlo, scegli un abbigliamento comodo e inizia a concentrarti sulla respirazione, con il tempo e la pratica miglioreranno anche l’equilibrio e la forza del tuo corpo. 

Quanto conta il tempo nello yoga

Una domanda ricorrente è: tra i tanti impegni della giornata come posso trovare il tempo per praticare yoga? Il tempo nello yoga è importante, sì, ma non come lo intendiamo noi, infatti, per questa disciplina il tempo calcolato sulle lancette di un orologio non è fondamentale, bastano anche solamente 12 minuti al giorno per ricaricarci di energia vitale, ciò che conta è la sua qualità. Lo yoga ci insegna, infatti, a vivere il qui ed ora e con la pratica si inizierà a trasportare questa filosofia anche nella vita di tutti i giorni, per godersi appieno ogni istante con l’attenzione rivolta a noi stessi. 

Bastano davvero pochi minuti e il tuo corpo e la tua mente ti ringrazieranno!

L’attività fisica di qualsiasi genere, compreso lo yoga, non può che essere accompagnata da un’altra azione di vitale importanza, cioè l’idratazione, bere mantiene costanti l’attenzione e il focus sugli asana, fondamentali per la buona riuscita dello yoga. L’acqua è essenziale e ad essa può essere aggiunta dell’acqua di cocco bio in polvere, dissetante e rinfrescante, una bevanda vegetale ad alto contenuto di potassio, ferro, magnesio e fosforo tutta al naturale per molto gusto, ma anche tanta idratazione.

praticare cane a testa in giu con Ambrosiae

4 benefici del praticare il Cane a testa in giù nella quotidianità

Praticare il Cane a testa in giù ci regala moltissimi benefici, ed è una tecnica utilizzata per passare dalle posizioni sedute a quelle in piedi, per stirare la schiena e rigenerare il corpo dopo una giornata impegnativa o anche la mattina presto. Puoi facilmente combinare questa tecnica agli asana per il risveglio muscolare composti da 5 posizioni utilissime per aiutare a rivitalizzare con dolcezza il corpo e prepararlo ad una nuova energetica giornata.

Vediamo insieme perché dovremmo inserire la posizione di Adho Mukha Svanasana nella nostra pratica quotidiana e a cosa serve fare yoga:

  • Per fare stretching: permette di allungare la spina dorsale, le spalle, la parte posteriore delle cosce e i tendini del ginocchio, i polpacci, la pianta dei piedi, gli avambracci, i polsi e le mani;
  • Rafforzare le braccia e le spalle: è ottima per chi vuole lavorare sull’upper body, perché sia efficace anche per le braccia è importante spingere bene con le mani sul tappetino e allontanare in maniera attiva i bicipiti dalle orecchie;
  • Per migliorare la respirazione: non essendo una posizione molto difficile ci permette di rallentare il ritmo e concentrarci sull’aria che inspiriamo ed espiriamo;
  • Per aprire il petto e rafforzare la schiena: è un’ottima posizione per chi passa molte ore davanti al computer e per chi è solito curvare un po’ la schiena, infatti, questo asana permette di riallineare l’apertura del petto stimolando il lavoro sia dei muscoli della schiena che del petto. Questo aiuta a ridurre dolore e pressione dalle spalle e dalla parte alta della schiena.

Lo yoga: la tua fonte di energia vitale

Nello yoga così come nella vita, ovviamente, serve un lavoro continuo e costante, solo così si potranno riscontrare i benefici, sia a livello mentale che fisico. Il Cane a testa in giù è un asana molto praticato, in quanto, offre numerosi vantaggi e genera un grande rilascio di energia in tutto il corpo. Durante il suo svolgimento vengono utilizzati, infatti, tutti quei muscoli che sono essenziali per mantenere una postura corretta, iniziando dalla colonna vertebrale fino alle gambe, alle braccia e agli addominali. Un aiuto reale per il tuo corpo.

Se hai apprezzato questo articolo e sei rimasto incuriosito dal praticare il Cane a testa in giù, ti consigliamo di visitare il blog Ambrosiae in cui potrai trovare altri video-esercizi realizzati da un’insegnante di yoga certificata, mirati a mostrare a cosa serve fare yoga con sequenze di asana focalizzati sulla schiena e volti al rafforzamento dei muscoli.

praticare cane a testa in giu yoga

Amare il proprio corpo è importante e come farlo se non con lo yoga? Inizia subito con la pratica!

Pochi e semplici passi e la tua mente si rilasserà. È necessario chiudere gli occhi e fare tre respiri profondi, poi altri sei e ancora altri otto, buttando fuori tutta l’aria dai polmoni. Dopo aver ripetuto le respirazioni per altre quattro volte il tuo corpo avvertirà immediatamente una sensazione di tranquillità e leggerezza.

Ottimo lavoro, hai fatto il tuo primo esercizio di yoga!