ALLA SCOPERTA DELLA STORIA E DEI BENEFICI DEL TÈ MATCHA

Tè Matcha: un concentrato di benessere, perfetto in ogni momento

Dopo essere stato per oltre mille anni la bevanda dei monaci buddisti giapponesi – che riservano alla sua preparazione un preciso cerimoniale - questa varietà di tè, unica al mondo, rappresenta ormai un rito quotidiano di benessere per un numero sempre crescente di persone.

Grazie alle sue caratteristiche e ai suoi nutrienti, infatti, il tè Matcha ha effetti positivi sul corpo e sulla mente; l’originale modalità di preparazione, il gusto inconfondibile e il fatto che viene consumato in polvere e non in foglie, spiegano l’attenzione che questa bevanda si è guadagnata in tutto il mondo.

Seguici attraverso questo viaggio, che ci porterà a scoprire come il tè Matcha contribuisce al nostro benessere; e a conoscere diverse varianti di consumo - tradizionale, con latte (o bevanda vegetale) caldo o freddo con ghiaccio – senza tradire l’affascinante tradizione giapponese che accompagna la sua preparazione.

Una storia millenaria, che inizia in oriente: come nasce il tè Matcha

Il tè Matcha si presenta come una polvere molto fine, caratterizzata da un profumo intenso e da un colore verde vivace: è questo l’identikit di uno dei tè più pregiati al mondo.

Sembra che questa varietà sia nata più di mille anni fa, probabilmente in Cina, e che sia da attribuire a un monaco giapponese il fatto di consumarlo in polvere.

Il tè Matcha viene coltivato in piantagioni che si trovano al riparo dal sole. Le prime foglioline e il germoglio vengono raccolti a mano, successivamente essiccati e passati in macine di granito. Questo processo richiede molto tempo, poiché deve essere eseguito molto lentamente per preservare colore, aroma e gusto delle foglie.

Come preparare il tè Matcha: un solo metodo, diversi modi per gustarlo

Le lontane origini del tè Matcha rivivono ancora oggi nel cerimoniale di preparazione, che rispetta una seri di passaggi fondamentali, indispensabili per ottenere un risultato in grado di fare apprezzare la sua unicità.

Tra le particolarità, c’è il fatto che questo tè non si prepara per infusione, ma agitandolo in acqua calda con il chasen. Questo strumento, non comune alle altre tipologie di tè, è un frustino – rigorosamente in bambù – che serve per miscelare velocemente l’acqua calda e la polvere di tè, per ottenere una crema (profumatissima!) dalla quale, con l’aggiunta di acqua, si arriva poi alla bevanda da consumare o servire.

La preparazione tradizionale prevede questi passaggi:

  • versare la polvere di tè verde Matcha (circa 1-2 g a tazza) in una tazza;
  • aggiungere circa 20 ml di acqua portata ad ebollizione e lasciare raffreddare per 1 minuto;
  • agitare la miscela di acqua e tè con il chasen (la frusta di bambù tradizionale) fino a ottenere una crema;
  • aggiungere altri 50 ml circa di acqua e continuare a mescolare, fino a ottenere una consistenza e un colore omogenei;

adesso puoi assaporare il gusto autentico e avvolgente del tè Matcha.

Vi proponiamo poi due varianti, che abbiamo elaborato utilizzando il nostro kit: tè Matcha con latte (o bevanda vegetale) caldo e con latte (o bevanda vegetale) freddo.

Per la preparazione del Matcha latte in versione calda:

  • seguire la procedure di preparazione tradizionale;
  • aggiungere il latte o la bevanda vegetale preferita, montata a caldo;

ora non resta che gustare questa originale variante, perfetta per chi ama sperimentare nuovi sapori.

Per il Matcha latte in versione fredda, i passaggi da seguire sono questi:

  • preparare il tè come nella versione tradizionale e versarlo in un grande bicchiere di vetro
  • aggiungere 4-5 cubetti di ghiaccio e il proprio latte (o bevanda vegetale) preferito montato freddo;

un Matcha gustoso e rinfrescante, ottimo nei periodi caldi o dopo l’attività fisica.

Per una versione più golosa e cremosa è possibile preparare dei cubetti di ghiaccio con il proprio latte preferito e frullarli prima di aggiungerli al tè!

I benefici del tè Matcha: un potente alleato per il nostro benessere psicofisico
Ma perché questa pregiata varietà di tè e considerata così preziosa? Oltre alle particolarità già viste, sono i numerosi nutrienti a rendere il Matcha un grande alleato per mantenerci in un buono stato di salute.

Proprietà antiossidanti
Grazie alla sua preparazione, che avviene per sospensione e non per infusione, il Matcha mantiene una concentrazione maggiore di molecole antiossidanti, che svolgono un’azione di contrasto ai radicali liberi presenti nel nostro organismo e quindi di dei tessuti.

Effetti di accelerazione del metabolismo
Grazie alla presenza di polifenoli (in particolare il polifenolo
EGCG), il tè Matcha favorisce la termogenesi, stimolando il metabolismo e aumentando così il consumo delle calorie.

Contributo al sistema immunitario
La presenza di antiossidanti e polifenoli determina un importante contributo nel rafforzare le difese dell’organismo.

Aumento di concentrazione e regolamento dell’umore
Grazie alla L-teanina, capace di attraversare la barriera emato-encefalica, il Matcha ha proprietà psicoattive: incrementa i livelli di dopamina e serotonina nel cervello, responsabili della concentrazione e del buon umore.

A questo straordinario tè, Ambrosiae ha dedicato la Tè Matcha Box!

L’irresistibile unicità del tè Matcha e l’amore che abbiamo per questa bevanda dalle straordinarie proprietà, ci ha spinto a creare la Tè Matcha Box. All’interno, oltre a una confezione di Tè matcha giapponese biologico in polvere da 50g, abbiamo  inserito il kit per prepararlo secondo il cerimoniale originale e gustare fino in fondo il suo inconfondibile sapore.

La matcha box di Ambrosiae contiene:

  • una confezione di Tè matcha giapponese biologico in polvere da 50g;
  • una tazza realizzata a mano per Ambrosiae, in Italia (nelle Marche);
  • Un chasen, la frusta in bambù utilizzata nella cerimonia del tè giapponese per preparare il tè matcha.

Potrai abbinare il tè a dei pancakes o a del porridge, per una colazione o uno spuntino gustoso, ma salutare: nel nostro shop troverai di certo un’idea!