Iniziamo a prepararci per l’estate: alimenti da evitare e da scegliere.

L’estate si avvicina ed è tempo di prepararsi adeguatamente! In questo periodo non è solo utile rafforzare l’esercizio fisico, ma anche migliorare la qualità degli ingredienti che portiamo a tavola.

In primis l’idratazione è fondamentale per eliminare i liquidi in eccesso e sgonfiarsi. Idratarsi, ma assicurarsi l’apporto di minerali, soprattutto per chi soffre di pressione bassa ed è sportivo. A questo scopo è opportuno integrare naturalmente questi minerali: ad esempio l’acqua di cocco, che grazie alla sua composizione è considerata un vero e proprio integratore naturale. È adatta a tutti e contiene i cinque elettroliti essenziali che è bene reintegrare: sodio, potassio, magnesio, calcio e fosforo.

Alimenti sì

Nel carrello in questo mese non possono mancare frutta e verdura fresca: ricchi in acqua, vitamine e sali minerali come potassio e magnesio. Il consiglio è di prediligere alimenti che abbiano un alto potere saziante ma una bassa densità calorica. Tra i cereali scegliamo pasta e riso integrali conditi con condimenti leggeri come ad esempio delle verdure di stagione. I legumi non devono essere dimenticati, ma si possono tranquillamente usare anche in estate all’interno di insalatone o come condimento di un primo piatto. A insalate di pasta o di patate consiglio sempre di preferire insalate di verdure con aggiunta di legumi o formaggi freschi, oppure insalate di cereali integrali, come l’orzo, farro e quinoa con verdura e avocado.

Alimenti no

Evitare totalmente alimenti ricchi in grassi e colesterolo: formaggi e insaccati, indubbiamente comodi nella stagione calda. Non esageriamo con succhi, spremute, bibite, che non danno sazietà e sono fonte di calorie vuote.  Attenzione anche a non esagerare con la frutta: la stagione estiva offre tipologie gustose, ma resta sempre una grande fonte di zuccheri.

La bella stagione è spesso sinonimo di occasioni per mangiare fuori casa. Ma attenzione perchè cene e aperitivi possono essere insidiosi per il nostro periodo detox.

Al ristorante, anche i pasti più leggeri spesso sali aggiunti, zuccheri e un maggior contenuto in condimenti, che nell’insieme contribuiscono all’aumento di peso. Se le uscite con gli amici sono frequenti, una buona idea è quella di invitarli  a casa, così che si può tenere sotto controllo il menù.

Anche l’alcol può essere presente maggiormente in estate: un fresco cocktail o una birra con gli amici. L’alcol, soprattutto i superalcolici, contengono molte più calorie e incide sull’aumento di grasso sulla zona addominale. Attenzione a non eccedere: ok un bicchiere di vino o due a settimana.

Dott.ssa Francesca Oggionni Dietista

Iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla newsletter
Cliccando su iscriviti accetti che la tua mail venga trasferita su Mailchimp dove verrà trattata secondo i loro termini di servizio e la loro privacy policy
Sending